Senza titolo-1

 

Si interessa, fin dai primi anni di studio, dell’aspetto acustico in architettura collaborando  con entusiasmo e passione a fianco dell’Architetto Marco Valerio Masci che gli insegna l’approccio integrato tra progetto architettonico e tecnologico dell’edificio e lo sensibilizza sull’aspetto acustico. In musica si parla di armonia, equilibrioproporzione e di ritmo, tutte espressioni che cerca costantemente di concretizzare in campo architettonico. diviene la sua ricerca architettonica. La sua ricerca architettonica diviene ridare all’acustica un ruolo protagonista nelle scelte architettoniche, tale da elevarne lo standard qualitativo.

Nato a Salerno nel 1985, dopo il liceo scientifico ha studiato Architettura presso l’ Università degli studi di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Architettura “Valle Giulia” conseguendo con lode la Laurea Magistrale U.E. nel 2012 con tesi in “Progettazione architettonica-acustica di un auditorium per musica sinfonica e musica amplificata a Salerno”a cura del relatore Ing. Livio De Santoli e Arch. Marco Valerio Masci. Si abilita alla professione di Architetto nel Marzo del 2013 e si iscrive all’Albo degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia nel Maggio del 2013 con matricola 21575. Si abilita alla professione di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione, ai sensi del D.Lgs 81/2008 e s.m.i e successivamente si specializza come Tecnico competente in Acustica Ambientale.

Vedo l’architettura non ridotta a un semplice intervento estetico-decorativo ma come un’architettura sociale, culturale, funzionale, comunicativa, che parta dai materiali e dalla compatibilità di un progetto, per poi trovare la forma più gradevole, più opportuna, più adatta ai luoghi, ai contesti e ai desideri delle persone.