2

La sua passione per l’architettura si rispecchia in una ricerca continua dei materiali in equilibrio tra tecnologia e design.

Interpreta l’Architettura come trasposizione di una riflessione in segno grafico , dal segno grafico alla realtà, cercando di rappresentare il bisogno inespresso dell’uomo.

Nato a Montefiascone nel 1985, dopo la maturità scientifica, si laurea con lode in Architettura U.E. presso l’Università degli studi “Sapienza” di Roma con Tesi sperimentale in “Le Nanotecnologie nel progetto Architettonico” grazie alla collaborazione del dipartimento ENEA , con relatori Prof.  Arch. Francesca Giofré, Prof. Ing. Maria Sabrina Sarto, Prof. Arch. Francesco Mancini.

Dopo la laurea collabora con diversi studi del territorio romano e viterbese sviluppando esperienza in vari settori del processo edilizio e stringendo rapporti lavorativi ancora attivi.

Consegue nel 2012 il Master “Formazione per Tecnico competente in progettazione e superamento delle barriere architettoniche” e la qualifica di “Coordinatore della sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione” ai sensi del D.lgs 81/2008.

Accanto alla professione di architetto, approfondisce le proprie competenze nell’ambito dell’industria agro-alimentare, affiancandosi ad altri professionisti del settore, grazie allo sviluppo di un progetto per la produzioni di polifenoli combinati con il recupero di energia da biomassa. Altresì affianca lo studio S.A.I. ( Servizi Avanzati alle Imprese) nella redazione di studi di fattibilità di progetti sia pubblici che privati, assistendo questi ultimi anche nell’ottenimento di finanziamenti regionali ed europei ai fini della riqualificazione del patrimonio storico-architettonico e della riconversione in poli di attrazione turistica.

Nell’ultimo anno, collabora inoltre a programmi di efficientamento energetico delle industrie e dei condomini.

 

2