Clients / Committenza Privata

Progettisti :   Arch. Lucrezio & Arch. Fichera

L’intervento è consistito nella Riqualificazione estetica e funzionale di un villino d’epoca insito nella zona più esclusiva nella località marittima di  Fregene, (RM), in pieno centro.

La funzione principale del progetto è stata quella di spostare l’attenzione dal fronte principale del fabbricato all’intera spazialità sui 4 fronti prospicienti l’ampio giardino. In sostanza la configurazione precipua della costruzione rispecchiava la concezione spaziale tipica degli anni 40 e cioè una facciata principale su strada con breve distacco da essa ed uno spazio retrostante a verde piuttosto secondario. Si è voluto valorizzare quindi  la vista prospettica dell’intera costruzione aprendo lo sguardo verso la facciata laterale caratterizzata  da un interessante bow-window portando l’osservatore verso lo spazio retrostante che quindi ha acquistato la sua giusta identità, creando anche un ampio patio per il soggiorno estivo dei salotti con una forte relazione con l’ampio prato in posizione più riservata rispetto alla strada.

Sono state ristrutturate completamente facciate, coperture e impianti con una riqualificazione di tutti i servizi della casa con particolare attenzione alle pavimentazioni degli ambienti che sono state disegnate e poi realizzate con graniglie moderne ma con disegno classico confacente all’epoca di costruzione della casa.

Il salotto è stato arricchito con un pregiato camino realizzato a mano in marmo Rosso Verona che spicca nei locali iridescenti della rappresentanza.

Il motivo decorativo dell’originaria cancellata in ferro tipica degli anni 30 è stato lo spunto per la realizzazione delle inferriate delle finestre.

La riqualificazione del compendio immobiliare è consistita quindi nella valorizzazione delle caratteristiche precipue dell’epoca di costruzione ma con una più moderna attenzione ai rapporti tra spazi interni ed esterni che con ampie vetrate permettono l’osmosi, sia nella fruibilità che nella interazione luce/volume.